Pio Tarantini

Pio Tarantini ha realizzato un lungo e complesso percorso di ricerca fotografica, dai primi lavori compiuti di reportage sociale alle più recenti ricerche che lo vedono impegnato nell'approfondire le sue tematiche più care attraverso uno stile ormai consolidato.

In questo senso, grande importanza ha rivestito nella sua ricerca l'approfondimento della rappresentazione della precarietà della presenza umana nel mondo attraverso i suoi numerosi e noti lavori in cui la figura umana è ripresa con la tecnica del mosso, sia inserita in contesti riconoscibili che isolata su sfondi neutri o astratti (Studi sul mosso, 2002; L'ombra del Vero, 2003, Imago, 2008). 

La sua capacità di creare atmosfere dense di significati attraverso l'uso sapiente della luce crepuscolare ha connotato la sua cifra stilistica che si riscontra in un'ampia gamma di tematiche: fotografo eclettico, Tarantini ha costruito il suo personale racconto del mondo spaziando dalla documentazione realistica alla ricerca astratta.  


Website

Gallery

Stampe

Autore

Accedi alla GALLERIA 

Entra nel nostro SHOP 

Ultime NEWS 


L'Artista


BIOGRAFIA

Nato nel 1950 a Torchiarolo, nel Salento, Pio Tarantini ha compiuto studi classici a Lecce e poi Scienze Politiche all’Università Statale di Milano, città dove vive e lavora dal 1973.

 

Esponente della fotografia contemporanea italiana in quanto autore e studioso, ha realizzato molti lavori, esposti dal 1982 in sedi pubbliche e gallerie private, e recensiti dalle più importanti pub­blicazioni (quotidiani, riviste d’arte e di fotografia) in Italia e all’estero. Tra queste pubblicazioni si ricorda il numero monografico (Dicembre 1987) della rivista d’arte svizzera Du.

 

Durante la metà degli anni ottanta apre a Milano la galleria La Camera Chiarae comincia a scrivere di fotografia; in questa veste collabora come giornalista-critico con diverse pubblicazioni. Ha insegnato, tenuto corsi diLinguaggio Fotografico e conferenze presso associazioni, scuole pubbliche e private e facoltà universitarie milanesi. Attualmente insegnaFenomenologia degli Stili presso l’Istituto Europeo di Design di Milano.

Ha partecipato al progetto sui beni architettonici e ambientali (Archivio dello Spazio) della Provincia di Milano (1987-1997) e collaborato al progetto di Sociologia Visuale Photometropolis presso la Facoltà di Sociologia dell’Università Milano Bicocca.

Dal 2003 al 2009 ha collaborato con la Galleria Fotografia Italiana Arte Contemporanea di Milano con cui ha realizzato due mostre personali e numerose collettive e per la quale è stato caporedattore della pubblicazione Pagine di Fotografia Italiana.

 

Ha pubblicato una decina di cataloghi e volumi monografici ed è presente in numerosi altri cataloghi di mostre collettive. Sue opere sono conservate presso collezioni private e pubbliche, tra cui il CSAC di Parma, il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo, la Collezione Alinari.

 

Nel 2009 gli è stato consegnato a Lecce il Premio “Il Sallentino” per l’arte contemporanea.

Collabora come attento osservatore e studioso del linguaggio fotografico con molte riviste cartacee e on-line di fotografia e di arte. Più recentemente, ha collaborato con la rivista on line FP Magazine di Sandro Iovine.

 

Dalla sua esperienza didattica è nato il volume Fotografia. Elementi fondamentali di linguaggio, storia, stile, pubblicato nel 2010, un manuale destinato a chi vuole avvicinarsi alla materia nei suoi aspetti storici e di analisi del linguaggio. Nel 2014 ha pubblicato Fotografia araba fenice. Note sparse tra fotografia, cultura e il mestiere di vivere, un volume di riflessioni sul ruolo della fotografia e dei suoi rapporti con il mondo dell’arte e della cultura.

 

Tra le iniziative più recenti si segnalano: la sua presenza in tutte e le edizioni di MIA Fair la Fiera di fotografia d’arte che si tiene a Milano dal 2011 e la sua presenza alle mostre organizzate dal Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo presso la Triennale di Milano (2014) e presso lo Spazio Oberdan di Milano (2015).

 

Nel 2015 è stato chiamato a far parte delle mostre del progetto Bocconi Art Gallery negli spazi deputati all’arte dell’Università Bocconi di Milano dove è presente con la sua installazione “Chassis con bandiera”.

 

 

Principali Mostre personali

Chassis con bandiera

           Spazi d’arte Università Bocconi, Milano 2015

Logografie

           Galleria Spazio Ostrakon, Milano 2015

Presenze

           Galleria Made4Art, Milano 2013

3/SETTANTA. Tre reportage degli anni settanta,

            Galleria Monopoli, Milano 2013

Stratigrafie

           Cappella Mellerio, Comune di Domodossola 2015

           Galleria Gallerati, Roma 2014

           Galleria Spaziofarini6, Milano 2012

Imago

            Galleria Spazio Tadini, Milano 2011

            Galleria Luxardo, Roma, 2008

Arte sacra minore nel Salento

            Masseria Le Pezzate, Maglie (Lecce) 2010

Le montagne oltre il mare

            Castello Carlo V, Monopoli (Bari) 2009

            Museo Provinciale, Lecce, 2008

Scenari

            Fotografia Italiana Arte Contemporanea, Milano, 2006

L’ombra del Vero

            Fotografia Italiana, Milano, 2003

Studi sul mosso

            Officina Fotografica, Milano, 2002

Sere a Sud-Est

            Galleria Bibli, Roma, 2003

            Cappella del Castello Svevo, Bari, 2002

            Foyer Università Bocconi, Milano, 2001

Ritratti a Iselle

            Iselle di Trasquera (Verbania), 2000

Del Crepuscolo - Tra notti barocche e sere padane

            Palazzo Carafa, (Palazzo di Città), Lecce, 1998

Le montagne oltre il mare

            Cascina Grande, Rozzano (MI), 1998

L’ambiguo paesaggio

            Centro Culturale Braxon, Milano, 1997

Del Crepuscolo

            Fondazione Corrente, Milano 1996

Il Giardino Interiore

            Museo Nuova Era - Spazio Immagine, Bari, 1995

Archivio dello Spazio della Provincia di Milano (mostre personali)

            Spazio Guicciardini della Provincia di Milano, 1994

            Biblioteca Civica presso Villa Facheris, Inzago, 1994

            Corte Valenti, Garbagnate Milanese, 1995

Appunti milanesi

            Galleria San Fedele, Milano, 1989

Aree industriali a Brindisi

            Artoteca Alliance, Bari, 1989

Il Passato e i Pensieri

            Spazio Immagine, Bari, 1988

            San Giovanni al Sepolcro, Brindisi, 1989

Aree grige

            Comune di Vimodrone, 1987

Dal barocco all’architettura spontanea

            Studio di architettura Begnozzi e Kanah, Milano, 1986

Arte Sacra minore nel Salento

            Sacrestia del Bramante, Santa Maria delle Grazie, Milano, 1985

            Casa Cini, Ferrara, 1985

            Santa Maria della Grazia, Lecce, 1985

            Comune di Melissano, 1985

            Comune di San Vito dei Normanni, 1988

Arte barocca a Brindisi

            Museo Provinciale, Brindisi, 1984

Lecce Barocca

            Il Diaframma, Milano, 1984

            Facoltà di Architettura, Politecnico di Torino, 1985

            Casa Cini, Ferrara, 1985

Architettura minore nel Salento

            Museo Provinciale, Brindisi, 1983

            Circolo Filologico, Milano, 1983

            Galleria Abrakadabra, Bari, 1984

 

Pubblicazioni monografiche

  • Imago, Milano 2014
  • 3/SETTANTA. Tre reportage degli anni settanta,Milano 2013
  • Stratigrafie, Milano 2012
  • Le montagne oltre il mare, Lecce 2008
  • Mille chilometri vicino, Milano 2008
  • Scenari, Milano 2006
  • L’ombra del Vero, Milano 2003
  • Pio Tarantini - Trent’anni di fotografie, Milano 2002
  • Del Crepuscolo - Tra notti barocche e sere padane, Lecce 1998
  • Milanopoli - L’immagine della città (realizzato nell’ambito del progetto Photo­metropolis della Facoltà di Sociologia dell’Università Milano-Bicocca), Milano 1998
  • Pio Tarantini e il suo angelo, Milano 1995
  • Itinerari barocchi tra il passato e i pensieri, Brindisi 1989
  • Arte sacra minore nel Salento, Ferrara 1985
  • Fotogrammi - Appunti per film e fotografie, Milano 1982